Soggetto "Dio Padre benedicente alcuni santi"
Miniature 1 / 1
carta: 1r
titolo: Dio Padre benedicente alcuni santi, Christo passio nel tondo del fregio
autore: Collaboratore dell'Angelico (Zanobi Strozzi?)
tecnica: tempera e pennello

Il fondo della lettera è diviso in due occhielli dall’asta centrale: in quello superiore è la figura a mezzobusto di Dio Padre benedicente, che emerge da una nube violetta, con il libro aperto con l’Alfa e l’Omega e il nimbo crocesignato. Nel registro inferiore sono le figure genuflesse di alcuni santi, alcuni identificabili grazie agli attributi o ai simboli del loro martirio; da sinistra, sono: san Pietro da Verona, con la testa sanguinante perchè pugnalato, Davide, con l’armatura e la corona, san Pietro, con i capelli e la barba bianchi e il mantello verde, e, in primo piano, san Domenico con la stella in fronte. A destra, specularmente al santo fondatore dell’Ordine, è san Tommaso con la stella al petto, dietro di lui è san Francesco e, in secondo piano, sono san Paolo e santo Stefano, quest'ultimo con una pietra sopra la testa. Il corpo della lettera è campito con un colore carminio che sfuma in arancione ed è ornato da una serie di fiori e foglie di vari colori, alcuni simili a calle; altri fiori hanno i petali azzurri disposti a croce dai quali fuoriescono fiorellini azzurri dallo stelo sottile simili ai cardi. Al centro del margine inferiore è un tondo incorniciato d’oro con il Cristo in pietà che si erge dal sarcofago marmoreo con il capo reclinato sulla spalla destra. Dal fondo nero emergono la spugna intrisa di aceto e la lancia, simboli della Passione.
Messale II
«
1r
»