Soggetto "Presentazione di Cristo al tempio"
Miniature 1 / 2
carta: 24v
titolo: Presentazione di Cristo al tempio
autore: Beato Angelico
tecnica: tempera e pennello

La miniatura, la cui rubrica introduce alla celebrazione della purificazione di Maria, rappresenta la consacrazione di Gesù a Dio; le due festività, infatti, sono coincidenti poiché la Vergine dovette aspettare i quaranta giorni di purificazione, successivi al parto, prima di entrare nel tempio con il Bambino. La scena si svolge oltre il corpo della lettera e rappresenta la Vergine nell’atto di porgere il piccolo Gesù in fasce al sacerdote. Tra i due personaggi è un altare ricoperto di una stoffa verde damascata, mentre in secondo piano Giuseppe offre in dono due tortore bianche portate in un cestino. La divisione del fondo della lettera in due occhielli è superata collocando le figure dietro la lettera e sfruttandone tutto lo spazio possibile. La luce che illumina i volti sembra alludere all'usanza, per la festa della Purificazione, di accendere le candele (da cui il nome Candelora) perché celebrata come festa della luce, in riferimento al brano evangelico (Luca, 2, 21-35) secondo cui Simeone predisse che il bambino era la “luce che illumina le genti”. E il giorno della Candelora coincide proprio con il progressivo allungarsi delle giornate.
Graduale di San Domenico
«
24v
»