Benvenuto
Benvenuto nel sito dal Soprintendente Cristina Acidini

>> Per saperne di più
Contatti
Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze

Indirizzo: Via della Ninna, 5 50122, Firenze

Centralino: +39 055 23885

Fax: +39 055 2388699

>> Contattaci

Sarah Jane Morris per 'Musica è donna' al Bargello

Red, hot and blues


18-06-2013 | 18-06-2013

“Lasciate a casa i preconcetti”. Così inizia la descrizione di un critico londinese della sensuale cantante-autrice Sarah Jane Morris che spazia dal rock al blues al jazz e al soul con un’estensione di quattro ottave che fa letteralmente venire i brividi.
Un grande nome della musica mondiale che, fin dai tempi in cui era corista nei Communards di Jimmy Sommerville, ha saputo imporsi con uno stile sofisticato e con produzioni importanti che nel tempo hanno spaziato dal pop al blues, fino al jazz.
Da sempre ispirata dal suo idolo Billie Holiday, i suoi lavori sono stati spesso frutto dell’amicizia e della collaborazione con Marc Ribot e della passione per alcuni grandi interpreti del passato come John Lennon, Leonard Cohen e Marvin Gaye. Britannica di nascita, ha sempre avuto una passione particolare per l’Italia, dove ha cominciato la sua carriera. In Italia è sempre ritornata per numerosissimi spettacoli dal vivo, e dopo la sua esibizione all’Arena di Verona nel 1989 le sono state donate le chiavi della città; nello stesso anno la rivista Rockstar l’ha votata come Miglior cantante femminile.
Sarah Jane, una delle più raffinate e meno formali cantanti degli ultimi anni, sempre in bilico tra ossequio alla tradizione e desiderio di esplorare nuovi territori musicali, celebra il concetto di libertà usando il linguaggio che le è più congeniale, quello della musica, accostando ritmi jazz, rock e africani.
Una voce che sa provocare brividi di passione e di piacere: si innalza e discende, sensuale e sofisticata, graffiante e raffinata: questa voce è più che uno stile, è una forza della natura. Che canti canzoni romantiche, standard soul o fumosi blues, il messaggio dell’artista rimane costante: una passione umana trasmessa da una voce che lascia stupefatti.

Martedì 18 giugno, ore 21.30, ingresso 15 euro
Cortile del Museo Nazionale del Bargello, via del Proconsolo 4, Firenze
Info: 055 240397 - Prevendite www.eventimusicpool.it – www.boxol.it – www.ticketone.it

Altre prevendite: Circuito Box Office, tel. 055 210804 e TicketOne