Salve, Polo e-news.
Benvenuto in Polo e-news, la newsletter ufficiale del Polo Museale Fiorentino




A cura
di Marco Ferri
e Marco Fossi



Polo e-news | Numero 17 del 24 settembre 2012

HOME POLO MUSEALE MUSEI DEL POLO MOSTRE IN CORSO

LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

La protagonista dell’edizione 2012 delle Giornate Europee del Patrimonio – sabato 29 e domenica 30 settembre – sarà la Galleria Palatina di Palazzo Pitti dove, come in tutti gli altri musei a pagamento del Polo Museale Fiorentino, l’ingresso sarà gratuito. In occasione dell’inizitiva continentale che dal 1999 si pone l’obiettivo di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei, la galleria diretta da Alessandro Cecchi offre a tutti l’opportunità di condividere il progetto “Una Reggia da scoprire. Capolavori, luoghi, storia nella Galleria Palatina”, che consiste nell’apertura eccezionale di ambienti solitamente non fruibili e nell’offerta al pubblico di una serie di incontri su alcune opere, o sale, scelte tra le più significative nel percorso museale, per orientare il visitatore alla comprensione più approfondita della quadreria e del suo contenitore monumentale. Il programma di sabato 29 quattro prevede visite guidate al mattino e quattro nel pomeriggio, mentre domenica 30 ci saranno quattro visite guidate al mattino. Considerata la delicatezza dell’ambiente le visite saranno necessariamente circoscritte ad un numero limitato di visitatori (circa 15/20 unità per visita). Si consiglia pertanto di raggiungere per tempo il punto di riunione (nella Sala del Castagnoli) dal quale partono i gruppi, secondo le suddette disponibiltà, agli orari indicati sul sito del Polo Museale Fiorentino (www.polomuseale.firenze.it) e nei pannelli disposti all’ingresso del museo. Da segnalare che la Galleria d’arte Moderna, sempre in occasione delle giornate europee del patrimonio, organizza visite guidate al “Quartiere d’inverno: l’appartamento della Duchessa d’Aosta”. Le visite saranno effettuate il 29 e 30 settembre ai seguenti orari: 10,30 – 11,30 – 12,30. Gli interessati dovranno presentarsi all’ingresso della Galleria d’arte Moderna.

 

 




MUSEO IN MUSICA: GRAN SUCCESSO ALLA PALATINA



La Galleria Palatina, in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole e gli Amici di Palazzo Pitti, presenta Museo in Musica. 10 concerti in Sala di Bona. Appuntamenti in musica per l’estate fiorentina, che si prolungheranno fino all’11 ottobre 2012. Palazzo Pitti è da sempre ‘luogo della musica’. Qui fu rappresentata la prima dell’Euridice, composta da Jacopo Peri e Giulio Caccini, per celebrare le nozze di Maria de’ Medici con Enrico IV di Francia e Navarra, avviando nel contempo la grande stagione del melodramma italiano. Negli anni della corte medicea e poi ancora al tempo dei Lorena, il Palazzo ospitava le “accademie di canto e di suono”: i musicisti della Reale Camera si esibivano in occasione dei pranzi pubblici, delle cerimonie del baciamano, e accompagnavano le conversazioni galanti o i momenti più raccolti e privati della famiglia regnante. Il prossimo appuntamento, giovedì 27 settembre alle 17, vedrà protagonista il pianista Dario Bonuccelli che proporrà musiche di Debussy, Schuman e Liszt. Ingresso gratuito per i possessori del biglietto d'ingresso alla Galleria Palatina. In considerazione del successo dell'iniziativa, è consigliabile la prenotazione dei posti scrivendo una mail all'indirizzo: galleriapalatina@polomuseale.firenze.it.


APERITIVI AGLI...SGOCCIOLI



Mentre martedì 25 settembre sia la Galleria degli Uffizi, sia la Galleria dell'Accademia prolungheranno l'orario di apertura (per l'ultima volta in questa stagione) fino alle 22 con ingresso a pagamento; sempre martedì 25 settembre (e poi il 2 e il 9 ottobre) al Museo Nazionale del Bargello ultimi tre apuntamenti di Aperitivo Ad Arte (orario 19-22.30, ingresso 12 euro, prenotazione consigliata al numero di Firenze Musei 055-294883). Sempre agli Uffizi giovedì 27 settembre ultimo appuntamento del 2012 con Aperitivo Ad Arte - diventato il vero cult dell'estate - alla fine del terzo corridoio (orario 19-22.30, ingresso 12 euro, prenotazione consigliata al numero di Firenze Musei 055-294883); Aperitivo Ad Arte agli Uffizi prevede la visita alle Sale (cosiddette Blu) dei pittori stranieri del '500 e '700 e il drink in terrazza sopra la Loggia dei Lanzi. Sempre il 27 settembre, ma alla Galleria dell'Accademia, ultima apertura serale straordinaria del giovedì ad ingresso gratuito. 


CONCERTI NELLA BIBLIOTECA DEGLI UFFIZI



Nei mesi di settembre e ottobre la Biblioteca degli Uffizi ospiterà due concerti organizzati dal Conservatorio Luigi Cherubini che si terranno rispettivamente il 27 settembre e l'11 ottobre p.v. Il primo concerto, giovedì 27 settembre alle ore 17, prevede la presenza della soprano Silvia Lombardi accompagnata al pianoforte da Gaia Palesati. Silvia Lombardi François ha iniziato lo studio del canto lirico sotto la guida di Françoise Ogéas. Nel 2005 ha conseguito a pieni voti la laurea triennale in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo con una tesi su un madrigale di Johannes Ciconia. Attualmente frequenta il biennio superiore di musica vocale da camera presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze. Gaia, dopo essersi diplomata in pianoforte presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, sotto la guida del maestro Giovanni Carmassi, intraprende attività sia didattica che concertistica in Asia, Medio Oriente, Africa e Europa. Attualmente si sta specializzando in Musica Vocale da Camera con il maestro Leonardo De Lisi, presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, partecipando inoltre a svariate rassegne organizzate dall’Istituto: “I mercoledì del Conservatorio” e “Vetrine di Libri”. Interessata alla ricerca musicologica, ha lavorato presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, occupandosi di catalogazione di spartiti di musica Ottocentesca. Come di consueto per gli eventi culturali, l'ingresso alla Biblioteca avverrà dallo scalone magliabechiano (portone del Loggiato degli Uffizi: Biblioteca degli Uffizi/ex Archivio di Stato).


MUSICA TORNA MUSICA



In occasione dell'esposizione "Arte torna arte", in programma alla Galleria dell'Accademia fino al 4 novembre 2012, sono stati programmati tre concerti che presentano opere di tre protagonisti del Novecento. Ognuno di loro con diverse modalità ha rappresentato un’idea di evoluzione storica della musica parallela a quanto si vede nelle opere visuali, una sorta di parallela "Musica torna musica". In effetti "Musica torna musica", corrispettivo di "Arte torna arte", meriterebbe una lunga serie di ascolti, un panorama altrettanto ricco e vario rispetto a questa esposizione. Dovendo sintetizzare al massimo, la scelta è caduta su tre protagonisti del Novecento: Stockhausen, Cage e Berio. Il primo appuntamento è per lunedì 1° ottobre, alle ore 21, con i Klavierstücke I - XI di Karlheinz Stockhausen (nella foto) proposti al pianoforte da Bernhard Wambach-Havemann. 



IL LINGUAGGIO DEL CORPO A CASA MARTELLI

Giovedì 27 settembre alle ore 17 il Museo di Casa Martelli ospiterà ai "Giovedì di Casa Martelli” Simboli e significati del linguaggio del corpo attraverso la pittura. Ne parlerà Paolo Boschi, esperto di comunicazione e analista di arte contemporanea, Presidente dell’Agenzia Formativa A.P.O.Ge.O. (Firenze). Una conversazione-confronto sui principali elementi della lettura del linguaggio del corpo, utilizzando come riferimenti le proiezioni di opere di Cabanel, Daeni, Giorgione, Hayez, Hopper, Masaccio, Picasso, Vettriano (nella foto una sua opera) e molti altri. 


Polo e-news