• Meraviglie Sonore
    Mostra
  • Gli strumenti zoomorfi
    Gli strumenti zoomorfi
  • Gli strumenti di Marmo
    Gli strumenti di Marmo
  • Altri materiali insoliti
    Altri materiali insoliti

Meraviglie Sonore

Strumenti musicali del barocco italiano

La mostra ha raccolto i piu' sorprendenti esempi del momento storico in cui gli strumenti musicali iniziarono ad essere considerati, oltre che oggetti d'uso, simboli di potere e veri e propri oggetti d'arte. Dagli strumenti di marmo realizzati per la corte Estense di Modena, a quelli di avorio di Giovanni Maria Anciuti, fino a quelli a tastiera incrostati di pietre dure e preziose o dipinti da grandi artisti, tutti questi strumenti, frutto della produzione italiana tra il XVI e il XVIII secolo, provenienti dalle principali collezioni europee e statunitensi, hanno creato un’occasione unica per riconsiderare il ruolo dello strumento musicale nello sviluppo del gusto barocco.

Credits
FotoGallery
Meraviglie Sonore
Meraviglie sonore Strumenti musicali del Barocco italiano Galleria dell’Accademia 12 giugno 2007 – 9 dicembre 2007 Presidenza / Exhibition President Cristina Acidini Curatela / Curators Franca Falletti Renato Meucci Gabriele Rossi Rognoni Assistenza alla curatela / Assistant to the curators Laura Bognetti Segreteria scientifica / Scientific Secretary Francesca Ciaravino Segreteria generale / General Secretaries Marzia Marigo Cristina Panconi Allestimento / Exhibition design Direzione dei lavori / Technical Management Maria Cristina Valenti Ideazione e progettazione dell’allestimento / Concept and Exhibition Design Giancarlo Lombardi Realizzazione / Implementation Opera Laboratori Fiorentini Spa Catalogo / Catalogue Giunti Editore