Venere e Amore

Michelangelo e la nuova bellezza ideale

La mostra allestita ai piedi del David ha indagato il nuovo ideale di bellezza femminile di Michelangelo a partire dal  dipinto Venere e Amore  (piano terra, Galleria dei Prigioni) realizzato da Pontormo su un  disegno in scala reale di Michelangelo. L’opera fu sempre molto ammirata proprio perché in essa si sommavano la perizia coloristica del Pontormo e il disegno perfetto di Michelangelo.

Credits
FotoGallery
Venere e Amore

Venere e Amore Michelangelo e la nuova bellezza ideale

Galleria dell’Accademia  26 giugno 2002 – 6 gennaio 2003  

Presidenza / Exhibition President  Antonio Paolucci  
Curatela / Curators Franca Falletti Jonathan Katz Nelson  
Segreteria scientifica / Scientific Secretary Francesca Ciaravino  
Segreteria generale / General Secretaries Marzia Marigo Cristina Panconi
Allestimento / Exhibition design
Direzione dei lavori / Technical Management Maria Cristina Valenti
Ideazione e progettazione dell’allestimento / Concept and Exhibition Design Guicciardini e Magni Architetti studio associato
Realizzazione / Implementation Opera Laboratori Fiorentini Spa  
Catalogo / Catalogue Giunti Editore