Benvenuto
Benvenuto nel sito dal Soprintendente Cristina Acidini

>> Per saperne di più

Ufficio città di Firenze

Autorizzazioni allo spostamento di opere

Il Codice dei Beni Culturali stabilisce che i Beni di interesse storico artistico non possono essere distrutti, deteriorati o adibiti ad usi non compatibili con il loro carattere o pregiudizievoli per la loro conservazione. Pertanto lo spostamento di beni mobili, sia temporaneo (ad es. in occasione di una mostra e prestiti) sia definitivo ( ad es. per impossibilità di conservazione, ecc.), deve essere autorizzato dalla Soprintendenza competente mediante una richiesta scritta indirizzata a:

Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Firenze,
Via della Ninna 5, 50122 FIRENZE
c. a. del Soprintendente,
Dott.ssa Cristina Acidini e del funzionario competente per territorio.